Il pane di San Giovanni

La Signora Emma ci ha accolti gentilmente nella sua casa ed è subito cominciata la nostra intervista.

La storia che ci ha raccontato la Signora Emma parte da una situazione di dolore, di malattia e devozione.

Esisteva ed esiste tuttora l’usanza di chiedere l’intercessione a San Giuseppe per chiedere Grazia a Dio; in cambio, si allestisce una cena, ovvero una tavola imbandita di tante pietanze, ma soprattutto del cosiddetto "pane di San Giuseppe". La Signora Emma è una delle donne anziane che ancora porta avanti questa tradizione ad uso della nostra comunità parrocchiale.

Ascoltando la Signora, traspariva in modo chiaro la sua emozione e la sua grande fede. Anche se si è trattato di un’esperienza di poche ore, è servita ad aprire il cuore dei ragazzi e a fargli comprendere quanto importanti siano certe tradizioni. Per questo, ci siamo fatti promettere dalla Signora Emma che, alla prossima preparazione, insegnerà a noi Scout a realizzare il pane di San Giuseppe, a beneficio di tutta la comunità.

Immagini